Come generare traffico dai social network sul tuo blog

da | Mag 27, 2020 | Uncategorized

Esistono varie statistiche che possono dimostrarti quanto i social media siano dei fantastici strumenti per generare un traffico web da indirizzare sul tuo sito online o sul tuo blog. Per questa ragione, oggi ti propongo questo articolo in cui andrò a mostrarti alcuni consigli utili per generare traffico dai social network verso il tuo blog.

Ti può essere sufficiente pensare che nel solo 2019 si è generato un traffico online di 4,39 bilioni di utenti in tutto il mondo e che Facebook è stato utilizzato dalla metà di loro. Le applicazioni maggiori che superano il bilione di visitatori sono: Messenger, Facebook, Instagram, Youtube WeChat e WhatsApp.

Mentre fino a qualche anno fa il colosso Google era la fonte che presentava un’opportunità pressoché incontrastata per avere del traffico sui siti e sui blog, oggi non è più l’unico player in campo. Se nel 2020 non sei presente sui social media, sei destinato a perdere una mole considerevole di traffico, a prescindere dalla nicchia in cui il tuo blog opera.

Rafforzare la presenza sui social media è dunque inevitabile per generare traffico

Genera traffico dai social fin dai primi giorni di attività

Se hai messo online il tuo blog da qualche settimana ma ancora non vedi arrivare traffico organico, potresti chiedertene il motivo.

La risposta è che Google e simili impiegano diverso tempo per indicizzare correttamente un nuovo sito web e per questa ragione, specialmente nelle prime settimane di vita di un progetto di comunicazione è fondamentale riuscire a generare traffico dai social network.

Dedicare del tempo al social media marketing ti offre un nuovo circuito di traffico che puoi implementare all’interno del tuo blog fin dai suoi primi giorni di vita. Andando ad affermare la tua presenza sui social, infatti, permetterai a tantissimi nuovi utenti di visualizzare i tuoi contenuti e di conseguenza di visitare il tuo blog.

Altro aspetto da considerare è il fatto che negli ultimi anni, Google utilizza anche la presenza di un sito sui Social Network come fattore di posizionamento.

In poche parole, se vuoi avere successo col tuo sito e generare davvero tanto traffico, non ti puoi sottrarre ai Social Media.

I principali social media e le loro funzionalità

Non è necessario aprire un account su ogni Social Network presente in circolazione. Per generare traffico dai social ti basta infatti aprire un account in quelli più affini alla tua nicchia di utenza.

Vediamo rapidamente quale tipo di pubblico popola i principali social presenti oggi:

Facebook è la piattaforma perfetta per post e condivisioni anche molto generici, è idoneo per scambiare commenti, è informativo ed è adatto per interagire con i seguaci.

Linkedin è la piattaforma che mette in contatto i professionisti, è idoneo per disquisire di servizi e prodotti soprattutto di nicchia o per dare vita a conversazioni di natura più tecnica. Esiste un gruppo per quasi tutte le categorie professionali e più o meno in tutti, puoi condividere i contenuti del tuo blog. Piano piano potrai comprendere in quali di essi si realizza la parte più sostanziosa di traffico sul tuo blog e dedicare maggiore attenzione a questi piuttosto che ad altri. Puoi anche rivolgersi ai contatti in modo diretto per capire quali sono quelli realmente interessati al tuo blog. Puoi informarli sul fatto che hai pubblicato nuovi post che ritieni possano essere di loro interesse, magari agganciandoti al link precedente che loro hanno condiviso, letto oppure scritto: sarà sicuramente stimolante.

Su Youtube hai la possibilità di condividere i tuoi contenuti attraverso i video che sono più leggeri e facili da recepire.

Su Instagram ti troverai bene se vorrai condividere immagini quotidiane: qui potrai promuovere i tuoi eventi, gli ultimi prodotti e i lavori recenti. Instagram si presta molto alla pubblicazione di stories che ricevono un’alta percentuale di visualizzazioni ma rispetto agli altri social è quello da cui è più difficile generare traffico perchè gli utenti tendono a voler rimanere dentro Instagram durante la loro navigazione.

Twitter è una piattaforma adatta per creare contenuti che sono proporzionalmente rapidi quanto il loro brevissimo ciclo di vita; si tratta di uno scambio di informazioni veloci che sono utili per creare delle conversazioni flash o per twittare i post del tuo blog. Puoi tuttavia sfruttare Twitter localizzando le persone con almeno 500 followers che abbiano retwittato su topics relazionati con i post del tuo blog e condiviso argomenti simili con il tasto search. Potrai rispondere ai loro tweets informandoli del fatto che potrebbero apprezzare il tuo blog, anche dando vita a condivisioni reciproche dei post. Fai infine delle menzioni per coloro che hanno condiviso i tuoi link per ringraziarli, ma in modo indiretto.

Strategie per ottenere un traffico targettizzato dai social media

Per ottenere traffico targettizzato occorre sfruttare alcune tecniche, vediamole insieme.

La prima cosa da fare per generare traffico dai social media, ovvero di trasformare questi ultimi in macchine di generazione del traffico di utenti, è quella di ottimizzare i tuoi account.

Ottimizza i tuoi account social

Per ottimizzare i tuoi canali social, ci sono alcuni punti fermi che devi mettere e rispettare, al fine di presentare ai tuoi utenti dei profili dal look quanto più professionale possibile.

Ecco qui i punti chiave:

  • Utilizza delle immagini di buona qualità per creare la tua copertina e il tuo logo. Se non sai da dove partire, utilizza un servizio gratuito come Canva, che ti permette di creare loghi e cover profilo davvero ben realizzate.
  • Crea dei profili DEL TUO BLOG oltre a quelli personali che probabilmente già possiedi. Ricordati di differenziare la tua persona dalla tua attività come scrittore o scrittrice.
  • Compila tutte le informazioni che puoi inserire all’interno dei tuoi profili. Assicurati di inserire un link al tuo blog direttamente nell’apposito campo sul profilo social. In questo modo i tuoi utenti potranno accedere al tuo sito web con un click:
generare traffico dai social direttamente dalla pagina profilo
Inserisci sempre il link al tuo sito web sui tuoi profili social

Scegli con attenzione i social da utilizzare

Come detto sopra, non tutti i social media hanno lo stesso valore e non tutti sono adatti a quello che è il nostro obbiettivo. Ad esempio, Instagram è molto adatto per vendere prodotti, Twitter per pubblicare brevi messaggi o slogan, Facebook più per farti conoscere, Reddit per creare pubblicità alternative e così via.

Occorre fare dunque una scelta mirata delle piattaforme da usare. Potrai dunque essere presente su diversi social, ma sarà compito tuo valutare bene quello più utile a promuovere i tuoi contenuti.

Il miglior modo per valutare il social migliore è quello di provarli e di vedere quali ti offrono i risultati migliori nel minor tempo.

Presta molta attenzione ai contenuti che vorrai pubblicare e ai tuoi aggiornamenti di stato, perché a te serve traffico di qualità e non casuale. è molto meglio avere 100 utenti attivi rispetto a 1000 che non interagiscono.

Per questa ragione, devi capire come comunicare con il tuo target ideale, come attirarlo sul tuo blog facendolo cliccare sul link che gli proponi: sei certo di conoscere la tua platea di utenti? Sai esattamente quali contenuti desidera leggere e quale tipo di comunicazione devi usare affinché si interessi al tuo blog, ci rimanga più a lungo possibile e lo visiti ancora?

Queste sono tutte domande che devi porti in modo da creare una tua buyer persona e devi impiegare tutte le tue energie, il tuo lavoro e il tuo budget esclusivamente sul tuo target.

Cura il design dei tuoi contenuti

Per ottenere una risposta considerevole ai tuoi contenuti, dovresti attribuire la giusta importanza anche alla cura del design dei tuoi contenuti sui social media.

Le persone adorano gli update brevi che contengano dei visual accattivanti (anche qui puoi usare Canva), nei quali si crea empatia, si punta dritti alle emozioni e si usano parole impattanti.

Un valido social media manager infatti è esperto in copywriting e in grafica, pertanto sa cosa deve fare che conquistare l’attenzione del pubblico ottenendo like, condivisioni e click.

Dunque, per ottenere davvero il massimo dai tuoi contenuti sui social, non limitarti a linkare il tuo articolo, ma metti anche un’immagine a corredo e scrivi due righe di introduzione, magari inserendo anche qualche emoji appropriata per rendere il tuo post davvero accattivante.

Come portare gli utenti dai social media sul tuo blog generando traffico qualificato

Nel momento in cui il tuo blog sarà pronto per ricevere traffico targettizzato, potrai metterti a lavoro per far confluire le persone sui social dove condividerai i tuoi contenuti.

Per ottenere un discreto riscontro, ricordati di pubblicare i tuoi contenuti con cadenza regolare, al fine di favorire l’interazione continuativa con i tuoi utenti.

Non c’è bisogno di pubblicare grandi contenuti ogni volta, ma cerca in ogni caso di tenere vivo il rapporto con i tuoi followers per far capire loro che stai continuando a lavorare al tuo blog.

Cerca di sforzarti di essere creativo e mai banale. Cerca dunque di pubblicare post di diverso tipo.

Ad esempio, cerca di postare anche sondaggi, video, infografiche oltre ai tuoi contenuti, in modo da evitare di diventare monotono.

Puoi anche trovare accordi con altri blogger, condividendo dei post altrui sui tuoi social e facendo condividere i tuoi. Questo serve anche per fornire dei contenuti diversi e per far confluire sul tuo blog utenti social che altrimenti non ti troverebbero.

Se in passato ci sono stati dei contenuti che hai pubblicato e che le persone hanno trovato molto interessanti, potresti rivisitarli, rimodernarli, adattarli al momento attuale e infine pubblicarli nuovamente. Mentre fai tutto questo, cerca sempre di coinvolgere gli utenti con i tuoi post, fai in modo che partecipino alla discussione stimolandoli a commentare.

Fai si che abbiano piacere e siano incuriositi. Devi essere in grado di rispondere ai commenti delle persone, che siano positivi o negativi e mentre lo fai nel modo più istantaneo possibile. Devi saper gestire i toni, essere conciliante anche quando non sarà facile, dovrai gestire le potenziali critiche nel modo più professionale e distaccato possibile.

Ricordati che la critica a un contenuto non è una critica alla persona che lo ha scritto.

Ricordati anche che osservare la concorrenza è sempre costruttivo, non per copiare i loro contenuti, ma per innovarti, darti un tocco diverso e renderti accattivante. Infine, non scordare che un’alta interazione sui social media ha come conseguenza un’innalzamento del ranking su Google.

Metti l’interazione sui social al centro del tuo blog

Per sfruttare al meglio le potenzialità che ti vengono efferte dai social network, dovrai mettere questi ultimi al centro della tua strategia comunicativa.

Ecco alcuni consigli extra che voglio fornirti per migliorare i tuoi risultati sui social:

  • Utilizza i tuoi profili lavorativi anche per commentare post di altre pagini affini alla tua
  • Utilizza gli insight offerti dai social network per capire quando i tuoi utenti sono più attivi e quali contenuti risquotono maggior successo
  • Crea gruppi tematici legati alla tua nicchia e sfruttali per veicolare i tuoi contenuti senza limitazioni
acquisire traffico dai social con l'analisi dei contenuti pubblicati
Analizza i tuoi contenuti e valuta quali sono quelli che performano meglio

Sfrutta al massimo tutte le risorse che il tuo blog può fornirti

In quasi tutti i blog sono presenti i pulsanti di condivisione di contenuti dei post su Linkedin, Facebook e Twitter. La tentazione, nonché l’errore di molti bloggers è di inserire più bottoni possibili, ma è stato rilevato che offrire troppa scelta agli utenti li confonde e spesso finiscono per non effettuarne alcuna.

La cosa migliore che puoi fare per inserire i tuoi pulsanti di condivisione è quella di inserire soltanto i social che ritieni essere più rilevanti per la tua nicchia, in modo da ridurre la scelta per il tuo utente finale e da aumentare l’utilità di una sua eventuale condivisione.

Ricordati poi di invitare i tuoi utenti a condividere i tuoi contenuti. Può sembrare banale ma ti assicuro che fa davvero la differenza!

Corso Udemy. Blogging Professionale: il metodo completo con WordPress

Ti ho accennato diverse volte al fatto che improvvisare è una perdita di tempo.

Se vuoi imparare a lanciare al meglio il tuo nuovo blog, lascia che ti inviti a dare un’occhiata al mio corso di Blogging Professionale: il metodo completo con WordPress che puoi trovare su Udemy.

Il corso, della durata di oltre 7 ore, ti insegnerà a realizzare il tuo blog. Imparerai a dotarlo di tutte le funzionalità anche di condivisione, che saranno tali da permetterti di essere presente sui social media, dove si genererà il traffico.

Ti aspetto!

Cosa ne pensi di questo articolo?

Clicca su una stella per votare

Voto medio: 0 / 5. Voti totali: 0

Non ci sono voti ancora. Sii il primo!

Potrebbero interessarti anche…

Come fare Affiliate Marketing sul blog

Se hai deciso di cominciare a monetizzare il tuo blog, fare Affiliate Marketing è una delle modalità più profittevoli che puoi implementare per cominciare a generare rendite passive dal tuo progetto. Ma come funziona il mondo dell'Affiliate Marketing? Cosa serve per...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This